Le infezioni sessualmente trasmesse (IST)

Le infezioni sessualmente trasmesse costituiscono un gruppo di malattie infettive molto diffuse che interessano, a livello globale, milioni di individui ogni anno e la loro prevenzione rappresenta oggi uno degli obiettivi di sanità pubblica ad alta priorità.

Chi riguarda?
I giovani tra 15 e i 24 anni rappresentano la fascia di età molto più esposta allo sviluppo di queste patologie.
Adolescenti e giovani adulti rappresentano solo il 25% della popolazione sessualmente attiva ma rappresentano almeno il 50% di tutte le nuove diagnosi di MST

Trend in crescita
L’incidenza delle IST nel mondo è in continuo aumento, grazie anche alla maggiore mobilità e all’aumentata tendenza ad avere rapporti sessuali con più partners.
Una adolescente su 20 presenta un’infezione batterica acquisita per via sessuale, e l’età in cui tali infezioni si presentano sta diventando sempre più bassa.

Quali sono i fattori di rischio? Quali sono le IST più comuni e come si riconoscono i sintomi? 


Pubblicato il Dicembre 29, 2021